ABC presepiando News…tutto quello che serve per un presepio ABC…oggi presepiando news dedicata: Introduzione al Presepio

presepiando_news
Condividi suShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

presepiando_newsAttraverso il canale di informazione web si vuole promuovere l’attività presepistica al fine di diffondere sempre più quella che è ed è stata una delle forme espressive artistiche più importanti nella nostra cultura, nonché uno dei misteri su cui riflettere della religione cristiana. Il presepe infatti, quale rappresentazione tridimensionale della natività, rappresenta non solo l’espressione artistica dello scenario della nascita di Gesù Cristo, ma è anche un momento di rievocazione storica che ha dato origine e fondamento alla realtà sociale in cui viviamo. Le origini e le fonti a cui ci si ispira sono contenute nel Nuovo Testamento, vale a dire nei Vangeli di Matteo e Luca che narrano la nascita di Cristo, l’annuncio ai pastori e l’arrivo dei Re Magi, ovvero illustrano quello che solitamente si rappresenta nel presepe.

La parola presepe deriva dal vocabolo latino praesepium, che sta ad indicare una mangiatoia, un recinto chiuso, ovvero il luogo dove storicamente venne alla luce il Bambino appena nato, un posto semplice ed umile come punto di partenza di un messaggio tanto grande che si è diffuso sull’intera realtà terrena. Non è un caso che la ricerca dell’alloggio di Giuseppe e Maria si sia vanificata, ma è pura volontà del Signore Dio a far si che suo Figlio sia nato in un contesto povero e semplice, proprio perché il messaggio possa partire dalla natura più semplice e pervenire così ad ogni livello di astrazione sociale. Il luogo della nascita quindi è il punto centrale su cui focalizzare l’attenzione durante la costruzione del presepe e rappresenta il punto centrale per lo sviluppo di tutta l’opera.

Il presepe è dunque il risultato di un connubio profondo tra arte, storia e spiritualità. La tradizione storica vuole che l’ideatore della rievocazione materiale del contesto della natività sia attribuita a S. Francesco d’Assisi, ma l’analisi diretta sulle fonti più attendibili testimoniate da reperti tangibili ci porta al 1283, anno in cui Papa Onofrio IV commissionò la realizzazione del primo presepe ad Arnolfo di Cambio, della cui splendida opera restano oggi solo più cinque statuine conservate nella chiesa di S. Maria Maggiore a Roma, luogo in cui sono custodite anche reliquie della tradizione cristiana legate alla nascita di Gesù. Fu però il XVIII secolo ad essere il periodo in cui si sviluppò maggiormente l’arte del presepe e più specificatamente a Napoli, all’epoca capitale del Regno Borbonico e centro di cultura, arte e filosofia. L’ostacolo principale per lo sviluppo di quel tempo fu la cultura illuministica, che però non riuscì a contrastare la nascita del presepe come tradizione nel contesto partenopeo. Da qui l’idea e la volontà di includere nella rappresentazione della natività anche scenari e personaggi del mondo laico e di far si che la scena sacra fosse inserita nel contesto reale della vita sociale. La tradizione si è poi sviluppata e diffusa in tutto il mondo e valorizzata grazie anche alla nascita di associazioni per la divulgazione e la crescita della cultura legata al presepe ed al Natale.

Dopo questa panoramica storica, che a grandi linee giustifica la nascita e la diffusione del presepe, presentiamo la struttura del corso volto alla promozione di una attività genuina e pura in stretta connessione con la spiritualità.

Nelle prossime News ABC Presepiando, saranno dedicate a tecniche ed i consigli sono di natura molto pratica con tanti sezioni che sono:

– Materiali ed attrezzature

– Preparazione della struttura

– Progettazione – stili – bozzetto

– Prospettiva

– Strutture architettoniche

– Rocce

– Montagne e sfondo

– Colorazione

– Vegetazione

– Stampi

– Accessori e finiture

– Acqua nel presepe

– Effetti Speciali

Questo corso on-line è il risultato dell’impegno e della passione coltivata dal “Gruppo Amici del Presepe di Monte Porzio Catone” durante gli anni di intensa attività promossa all’interno della realtà sociale del gruppo, anche per la collaborazione diamo inizio con ABC Presepiando, nell’intento è quello di portare alla luce di tutti la conoscenza di modalità e tecniche per la realizzazione del presepe, utilizzando quello che all’oggi rappresenta lo strumento principale per la diffusione delle notizie, vale a dire la rete interattiva come web e portali social.

Buon ABC Presepiando a tutti.

(Fonte Gruppo Amici del Presepe di Monte Porzio Catone)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi